Volvo FMX

A solo tre anni dal lancio del primo Volvo FMX, una nuova versione è pronta per prenderne il posto. 

Massa totale
18-120 tonnellate

Motori
D11K: 330, 370, 410, 450 CV
D13K: 420, 460, 500 CV

Cabine
Cabina corta, Cabina lunga, Cabina Globetrotter
Per girare il volante con un dito: Sterzatura dinamica Volvo

Sterzatura dinamica Volvo rappresenta la maggiore innovazione del settore dopo il servosterzo. Nel nuovo Volvo FMX, questa funzione gestisce al meglio le più difficili superfici stradali e fuori strada, riducendo l'affaticamento dei conducenti.

"È esattamente ciò che occorreva per la cantieristica: una tecnologia avanzata in grado di mediare tra il conducente e le asperità della strada", dichiara Jan-Inge Svensson, Senior Chassis Engineer.

Le piccole buche sono il problema più grande

Sterzare con un dito

Poiché l'assistenza è progressiva, la Sterzatura Dinamica Volvo offre il massimo alle basse velocità, quando svolte frequenti con carichi pesanti rappresentano una vera e propria sfida. "Spesso i conducenti si chinano in avanti per aumentare la forza applicata con la parte superiore del corpo", spiega Kristoffer Tagesson, ingegnere dello sviluppo. "Ma questa innovazione consente sterzare un veicolo a pieno carico con un solo dito. Inoltre, poiché in ogni istante viene applicata esattamente la forza richiesta, le ruote girano sempre nella stessa maniera, indipendentemente dalle irregolarità della strada. Questo rende la sterzata decisamente più prevedibile".

Asperità attenuate e maggiore produttività

Rispetto al servosterzo di un'auto, la Sterzatura Dinamica Volvo offre un maggior numero di funzioni avanzate. Ad esempio, è in grado di attenuare le irregolarità della strada, come spiega Jan-Inge Svensson.

"In genere, le asperità del terreno fanno sobbalzare il volante, ma questa innovazione elimina il fastidio ancora prima che si verifichi. Il problema principale sono le piccole buche, che possono rendere sdrucciolevole una strada ghiaiosa, obbligando i conducenti a ridurre la velocità. Ecco perché lo sterzo può influire in negativo o in positivo sulla produttività".

La Sterzatura dinamica Volvo toglie il peso del veicolo dalle spalle del conducente.
Spalle

La fatica è un problema

Quando il ghiaccio si accumula sull'asfalto o sul terreno di un cantiere, i conducenti percepiscono le vibrazioni del veicolo in tutto il corpo. "Filtrare le asperità della strada rende la guida meno faticosa e un conducente meno stanco guida in modo più sicuro e lavora meglio", sottolinea Jan-Inge Svensson.

Retromarcia senza mani

"Con nove o dieci tonnellate sull'asse anteriore del veicolo e le ruote completamente girate, fare retromarcia è molto faticoso", afferma Kristoffer Tagesson. "Con Sterzatura dinamica Volvo, è sufficiente innestare la retro e iniziare a sterzare. Se si lascia il volante, questo riacquista senza sforzo la sua posizione originale, raddrizzando così il veicolo". Grazie alla funzione di rientro del volante, l'assistenza si interrompe quando le ruote riacquistano la propria posizione originale.

Precisione in tempo reale

Sterzatura dinamica Volvo combina la sterzata idraulica con un motore elettrico, fornendo fino all'85% della forza di sterzata necessaria alle basse velocità. Il motore viene controllato elettronicamente 2.000 volte al secondo per fornire in ogni istante un'assistenza ottimale. "Questo dato fornisce un'idea del livello di precisione offerto", spiega Jan-Inge Svensson.

"Abbiamo sviluppato questa tecnologia sulla base di una piattaforma di controcoppia, in modo da disporre in futuro di un ampio raggio di azione per estenderne la funzionalità. Penso che questa innovazione rappresenti per la sterzata ciò che I-Shift ha costituito per il cambio e riscuoterà un grande successo".

Jan-Inge Svensson

Importanza dei dettagli alle alte velocità

Il nuovo sterzo è inoltre in grado di compensare le variazioni di attrito sulle singole ruote che si registrano durante le frenate su superfici irregolari. Un'altra funzione compensa lo sbandamento causato dall'inclinazione della strada, una continua fonte di fastidio durante i viaggi in autostrada. Entrambe queste qualità contribuiscono ad aumentare la stabilità direzionale e la precisione delle sterzate. "Più dissestata è la strada sotto le ruote, più apprezzerete questo veicolo", dichiara Kristoffer Tagesson. "Anche in presenza di diversi assali, con la Sterzatura Dinamica Volvo il veicolo si guida come un camion normale su una strada regolare".

Meno lesioni da usura

Oggi, anche i conducenti più giovani iniziano presto a soffrire di problemi al collo e alle spalle, soprattutto nel settore della cantieristica. "Sotto questo punto di vista, la Sterzatura Dinamica Volvo non può essere considerata un semplice comfort", afferma Jan-Inge Svensson. "Riduce infatti le possibili lesioni da affaticamento nei conducenti e massimizza la produttività. I conducenti possono così prolungare la propria attività senza soffrire di disturbi alle spalle. Alla luce dell'attuale carenza di professionisti esperti, un minor numero di assenze per malattia e una maggiore produttività sono fattori estremamente importanti".

La soddisfazione dei due ingegneri è evidente. "Sì", afferma Kristoffer Tagesson, "abbiamo ottenuto un risultato addirittura migliore del previsto".

Scoprite i vantaggi offerti da Sterzatura dinamica Volvo nei cantieri

2
Sterzo