Protezione del carico più prezioso

Il tipo di incidente più comune prevede il rovesciamento dell'autocarro o la collisione frontale. In questo caso, così come in altri incidenti in cui la cabina entra in collisione con un oggetto esterno o con il terreno, l'obiettivo principale è assorbire l'energia attraverso la cabina in modo da garantire una cellula di sopravvivenza per gli occupanti.

A questo scopo, la struttura della cabina viene realizzata in acciaio ad alta resistenza e rinforzata frontalmente e in corrispondenza delle portiere. I montanti della cabina sono progettati in modo da cedere entro un determinato limite. In questo modo, la cabina può arretrare riducendo al minimo la penetrazione e la deformazione che potrebbero causare lesioni al conducente. 
 

Tutte le cabine Volvo soddisfano lo standard svedese di resistenza,  il più rigoroso a livello mondiale. Il programma di prove comprende il test con pendolo frontale, che simula tra l'altro lo scontro con ostacoli sul terreno in un incidente con rovesciamento. Il test con pendolo posteriore simula invece l'impatto del carico in caso di fuoriuscita e collisione con il la zona posteriore della cabina.