Volvo è pronta per Euro 6

La nostra soluzione per Euro 6

Che cos’è lo standard Euro 6?
In confronto allo standard precedente, l'Euro 6 si rivolge principalmente a due tipi di emissioni: ossidi di azoto (NOX) e particolati (particulate matter, PM).

I limiti sono estremamente rigidi:

  • NOX ridotti dell'80% – a 0,40 g/kWh (ciclo in condizioni operative stazionarie)
  • NOX ridotti del 77% – a 0,46 g/kWh (ciclo in condizioni operative transitorie)
  • PM ridotti del 50% – a 0,01 g/kWh

In realtà quest'ultimo è ancor più severo, perché non conta solo il peso, ma anche il numero di particolati. Per soddisfare questo requisito, è necessario un filtro antiparticolato (Diesel Particulate Filter, DPF), in grado di trattenere anche i particolati più piccoli.

Euro 6 diventerà obbligatorio per tutti i nuovi veicoli pesanti a partire dal 1 gennaio 2014.

Diagram Euro Emission Standard
Euro 6 Engine

Scoprite di più sui motori:

Volvo FH - Specifiche della catena cinematica

Volvo FMX - Specifiche della catena cinematica

Volvo FM - Specifiche della catena cinematica

Volvo FE - Specifiche della catena cinematica

Volvo FL - Specifiche della catena cinematica


 

Motore
La valvola a farfalla a circuito chiuso, il turbo con valvola di regolazione della pressione, il cosiddetto EGR senza raffreddamento e molto altro. I nuovi componenti del motore hanno due scopi principali: migliorare il flusso dei gas di scarico e garantire che questi ultimi arrivino al sistema di post-trattamento a temperatura ottimale.

Settimo iniettore
Uno speciale iniettore diesel viene utilizzato per la gestione del calore del DOC e garantisce l'efficienza del DPF e il buon funzionamento dell'SCR.

Catalizzatore ossidante per motori diesel (DOC, Diesel Oxidation Catalyst)
Il DOC produce l'NO2 necessario al filtro antiparticolato per bruciare in modo efficiente i particolati. In condizioni di freddo, fornisce anche il calore necessario per la rigenerazione.

DPF (Diesel Particulate Filter, Filtro antiparticolato per diesel)
Il filtro raccoglie i particolati (PM, particulate matter) e li conserva finché non vengono bruciati durante la rigenerazione. La rigenerazione viene effettuata automaticamente e non è richiesta alcuna azione da parte del conducente.

SCR (Selective Catalytic Reduction, Riduzione catalitica selettiva)
Nella zona di miscelazione, sui gas di scarico viene iniettato l'AdBlue. Quando raggiungono il catalizzatore, gli ossidi d'azoto (NOₓ) vengono trasformati in innocuo azoto gassoso e acqua.

Catalizzatore per residuo di ammoniaca (ASC, Ammonia Slip Catalyst)
L'ultimo passaggio prima del tubo di scarico, in cui l'eventuale ammoniaca residua (NH3) viene rimossa.