Nuovo Volvo FH

Ciò che entra, deve uscire

Gli elementi principali degli scarichi che hanno effetti negativi sulla salute e sull'ambiente sono quattro: ossidi d'azoto, particolati, idrocarburi e monossido di carbonio. Noi di Volvo Trucks poniamo la massima attenzione principale alla riduzione di ossidi di azoto e particolati. Negli ultimi 20 anni, siamo riusciti a tagliare le emissioni di tale sostanze nei nuovi camion rispettivamente del 75 e dell'85%. Ma non abbiamo ancora finito.


A prova di Euro 5

A prova di Euro 6

Gli standard di emissioni per i camion stabiliscono i limiti accettabili per le emissioni di scarico dei nuovi veicoli venduti negli Stati membri dell'UE. L'attuale standard Euro 6, in vigore dal 1 gennaio 2014, richiede una notevole riduzione delle emissioni di ossidi d'azoto (NOX) e particolati (PM).

SCR e AdBlue creano un camion a prova di futuro

SCR e AdBlue creano un camion a prova di futuro

Volvo ha scelto la tecnologia SCR (Selective Catalytic Reduction) per soddisfare gli standard Euro 5 ed Euro 6. La tecnica si avvale di un additivo chiamato AdBlue che viene iniettato nei gas di scarico prima che questi ultimi passino nel convertitore catalitico SCR, dove gli ossidi di azoto vengono trasformati in innocuo gas d'azoto e vapore. L'infrastruttura relativa ad AdBlue è in costante espansione.