Volvo FMX

A solo tre anni dal lancio del primo Volvo FMX, una nuova versione è pronta per prenderne il posto. 

Massa totale
18-120 tonnellate

Motori
D11K: 330, 370, 410, 450 CV
D13K: 420, 460, 500 CV

Cabine
Cabina corta, Cabina lunga, Cabina Globetrotter

Una linea del profilo completamente ottimizzata. Almeno il veicolo ne ha una.

Rispetto alle tradizionali sospensioni a balestra, quelle pneumatiche offrono molti vantaggi: ad esempio, garantiscono una guida più confortevole, indipendentemente dalle condizioni della strada, proteggendo da ulteriori sollecitazioni il veicolo, il carico e, soprattutto, l'autista. Inoltre, offriamo sospensioni pneumatiche posteriori progettate specificatamente per veicoli da cantiere, che garantiscono un'elevata altezza da terra (almeno 300 mm) e sono sufficientemente robuste per poter affrontare anche terreni accidentati.

Ora sono disponibili per veicoli con asse trattivo anteriore (4×4, 6×6, 8×6 e 10×6), per le condizioni di guida più difficili.

Scoprite per quali scopi sono state progettate le sospensioni pneumatiche


Sospensioni pneumatiche GRAS-G2 con elevata altezza da terra


Pressione degli assali posteriori ottimizzata

Trazione migliore e velocità media superiore

Una pressione degli assali ottimizzata su ogni assale comporta una migliore trazione, grazie alle sospensioni pneumatiche. Se necessario, il conducente può regolare la distribuzione del carico sugli assali per una migliore trazione. Le sospensioni pneumatiche provocano meno vibrazioni nel camion con conseguente migliore comfort di guida, specie a veicolo scarico. Tutto ciò contribuisce anche a una velocità media più elevata.

Per asse trattivo anteriore

Per le condizioni di guida più difficili

Fino a poco tempo fa, per guidare su terreni molto accidentati, solitamente occorreva scegliere le sospensioni a balestra. Ma questo fa ormai parte del passato: le nostre sospensioni pneumatiche ora sono disponibili anche per configurazioni con trazione integrale (4×4, 6×6) e per altri veicoli con asse trattivo anteriore (8×6 e 10×6).

Stabilizzatori al centro del carrello

Stabilizzatori al centro del carrello

La posizione della barra stabilizzatrice riduce le forze di torsione sul telaio, migliora la stabilità al rollio e di ribaltamento e contribuisce anche all'aumento dell'altezza da terra.

Soffietti pneumatici sopra l'assale

Soffietti pneumatici montati sopra l'assale

I soffietti pneumatici sono più protetti e le loro nuove posizioni contribuiscono ad aumentare l'altezza da terra. Altrettanto vale per tutti gli altri componenti.

Sospensioni pneumatiche all'interno del profilo degli pneumatici posteriori

Sospensioni pneumatiche

Le sospensioni pneumatiche forniscono un comfort di guida straordinario e consentono di variare l'altezza da terra. Nessuna parte delle sospensioni sporge oltre il profilo degli pneumatici posteriori (con pneumatici 315/80R22.5). Ciò consente di adattare il telaio più facilmente per le diverse applicazioni, ad esempio per macchine asfaltatrici o ribaltabili.

Configurazioni disponibili

Tipo Assi Carico asse/carrello Riduzione Assi trainati
Singolo
RAD-G2 4×2, 4×4 13 t Semplice/ai mozzi
Tandem
RADD-G2 6×4, 6×6, 8×4, 8×6 21/23/26 t Semplice/ai mozzi
Tridem
RADDT-G2 8×4, 10×4, 10×6 27/33/36 t Semplice/ai mozzi Asse trainato (sterzante)